Aiuti sotto forma di sovvenzioni per il pagamento dei salari dei dipendenti, al fine di evitare i licenziamenti durante la pandemia di COVID-19.

Beneficiari

Possono presentare domanda le PMI, appartenenti ai settori che saranno esplicitati in fase di pubblicazione dell’Avviso e il cui fatturato, relativo all’anno 2019, sia stato superiore a euro 150.000,00.
È ammessa per ciascuna impresa una sola domanda di contributo.

Contributo concedibile

L’importo massimo dell’aiuto concedibile è determinato in funzione dell’appartenenza dell’impresa Beneficiaria alla classe di U.L.A., con riferimento all’esercizio 2019, per come esposto alla tabella di seguito riportata:

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria iniziale disponibile sarà a regime pari a euro 80.000.000,00 (ottanta milioni).

La dotazione complessiva è ripartita per classi di imprese e la dotazione finanziaria della classe costituisce il limite massimo per la concessione degli aiuti alle imprese che, in base al numero degli ULA, si collocano nella stessa classe. La dotazione finanziaria complessiva dell’avviso è così ripartita:

  • Euro 50% delle risorse disponibili per classi di imprese fino a 5 ULA;

  • Euro 25% delle risorse disponibili per classi di imprese da 6 a 9 ULA;

  • Euro 25% delle risorse disponibili per classi di imprese superiori a 10 ULA.

Domanda
Le domande potranno essere presentate a partire dalla data indicata in fase di pubblicazione dell’Avviso, secondo le modalità che saranno previste e pubblicate sul sito Calabria Europa.

Valutazione
Le domande saranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’iter valutativo si concluderà a seguito della verifica della ricevibilità e ammissibilità delle istanze ricevute.

Erogazione del contributo
L’erogazione del contributo avverrà in unica soluzione, a partire dal giorno successivo a quello della pubblicazione degli esiti della valutazione.
Le domande ammesse, ma sprovviste in tutto o in parte di copertura finanziaria, potranno essere finanziate con le economie verificatesi successivamente (es: rinunce) sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

Obblighi del beneficiario
Mantenimento occupazionale delle ULA dichiarate nella domanda per gli otto mesi successivi alla data di presentazione della stessa.

Contattaci